.
Annunci online

FireMan e ora guardiamo oltre...
Resta aggiornato con i feed: Feed RSS di questo blog Feed ATOM di questo blog
POLITICA
18 novembre 2008
Support for the LGBT Community

Memore di quella insulsa scenetta in cui La Russa e Fassino litigavano a chi avesse più similitudini con Barak Obama, con La Russa che si arrogava diritti per una comunione di intenti sull'opposizione al matrimonio alle coppie omosessuali, e Fassino il secco che gridava "anche noi, anche noi!", insomma, con sorriso malizioso sul viso vi invito a leggere i piani del duo Obama - Biden in materia di diritti civili:

  • Expand Hate Crimes Statutes
  • Fight Workplace Discrimination
  • Support Full Civil Unions and Federal Rights for LGBT Couples
  • Oppose a Constitutional Ban on Same-Sex Marriage
  • Repeal Don't Ask-Don't Tell
  • Expand Adoption Rights
  • Promote AIDS Prevention
  • Empower Women to Prevent HIV/AIDS
Ora non mi va di entrare nel dettaglio punto per punto e conto sulla buona volontà e la capacità di leggere in inglese, il piano è qui.

Dopo aver letto però, ditemi - lasciatemi pure un commento - chi assomiglia di più ad Obama, La Russa o Fassino?



 

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. fassino obama la russa biden

permalink | inviato da FireMan il 18/11/2008 alle 18:11 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
DIARI
28 agosto 2008
Facimme ammuina...

Oggi mi girano. Mi ci son svegliato e non ho nessuna intenzione di farmela passare.

Del nuovo lavoro non ho news da lunedi quando chiamai al rientro dalle vacanze. Vuol dire che lunedi prossimo - salvo contatti a breve - mi presenterò in società e vedremo il da fare.

Invece la mia responsabile qui oggi non è venuta a lavoro, avrà avuto problemi a casa con figli e babysitter e si sà queste cose vengono innanzitutto. Ho chiesto in giro e mi hanno detto non ci sarà nemmeno domani che sarà il mio ultimo giorno. Quando ha chiamato stamani non ha pensato nemmeno di farmi uno squillo di telefono, e lavoriamo insieme oramai da un anno circa, belle esempio di educazione. Vedremo se per caso lo farà domani, ma dubito molto.
E mi viene spontaneo pensare che certe donne non dovrebbero ricoprire posti di responsabilità, liberi di pensare che io sia un maschilista. Ma sono una persona educata.

La CNN pubblica un articolo che riporta dati di ricerche effettuate nell'area di New York e che mostrano che:

  • l'incidenza del contagio da HIV è di 72 persone ogni 100000 mentre la media nazionale è di 23 ogni 100000
  • 250000 adulti del Bronx non hanno mai effettuato il test per HIV
  • il 36% dei maschi gay e bisessuali a New York che hanno avuto 5 o più partner nello scorso anno non usano sempre il preservativo
  • in uno studio su un campione di 452 persone, il 39% di essi non hanno rivelato il proprio orientamento sessuale al proprio medico.
Sembra che lo sport estivo per il 2008 sia "la violenza sulle turiste": dopo Roma, e Napoli ora sia il turno di Catanzaro.

Ho scorso le foto del nuovo matrimonio di Asia Argento. Ho notato 2 cose
  1. il neo marito è decisamente più carino di Morgan,
  2. il viso della prima figlia della Argento è "pixellato".
Ora, capisco che ultimamente la pedofilia è il chiodo fisso di tanti ma trovo ridicolo, oltre che ipocrita e "bacchettona" questa pratica di "pixellare" i volti dei bambini.

Veltroni, evidentemente libero da impegni più importanti qui in italia, è in viaggio a Denver - si spera per motivi di studio; Rutelli è con lui, Fassino no.

Update 1
Il titolo originale era "Che confusione (sarà perché ti amo)", cambiato all'ultimo minuto e non per farlo divenire un update.

Post in aggiornamento, forse...



 
POLITICA
25 maggio 2007
Fasssino schizzofrenico
Gay Pride: Fassino, si' a iniziativa
Bush a Roma, buonsenso consiglia no a contestazioni

(ANSA) - ROMA, 25 MAG - 'I Ds aderiscono al Gay Pride. Ma partecipare al Gay Pride non implica aderire alla sua piattaforma politica', dice Piero Fassino. In un'intervista al mensile Pocket, il segretario Ds spiega la posizione della Quercia rispetto al corteo che sfilera' a giugno a Roma. E intanto, riferendosi alla visita di Bush a Roma, Fassino afferma: ''Principi elementari di buon senso e civilta' consiglierebbero di non contestare il Presidente degli Stati Uniti nella sua visita a Roma''.
Ha senso? Cosa vuol dire "aderire" - tra l'altro i DS sono presenti tra le adesioni solo con il loro gruppo del Lazio - senza però condividere la piattaforma politica della manifestazione?
Siamo ormai alla schizofrenia assoluta! Ed ha ragione il comitato promotore a chiedersi a cosa Fassino non aderisce tra "Parità, Dignità, Laicità".

Update: Una dopo l'altra cominciano ad arrivare le reazioni alle parole di Fassino. Quella del Mieli, la cui presidentessa Rossana Praitano è una dei tre portavoce del RomaPride07, è arrivata via mail mentre scrivevo ed è ora pubblicata sul sito, segue quella di GayLeft per voce di Andrea Benedino e Paola Concia: “Inaudite le dichiarazioni di Fassino su non adesione DS alla piattaforma del Pride. Come Gayleft valuteremo se e come proseguire la nostra esperienza”. Vedremo cos'altro accadrà...


 
POLITICA
22 maggio 2007
Bagnasco: la discesa in campo
Ieri ho reagito un po sulla scia dell'incazzatura che poi - per fortuna è scemata.
Ripensando ancora una volta a quanto scritto da Fassino, leggendo opinioni in giro per il web, leggendo quanto riportato oggi dalla stampa online però non ci si può esimere dal tornar sull'argomento e confrontare la posizione di Fassino con la posizione di Mons. Bagnasco e la CEI riportata su tutti i maggiori quotidiani.

Cosa ha detto - in breve - Bagnasco:
  • consolante per noi vescovi vedere quella piazza [Nota: FM: Piazza S. Giovanni in occasione del Family Day] piena di famiglie e di bambini
    ...è scaturito dalla Nota dei vescovi a riguardo della famiglia fondata sul matrimonio e di iniziative legislative in materia di unioni di fatto
  • l'intolleranza prevaricatrice che ha indotto il Parlamento europeo ad avanzare fino ad oggi ben 30 richiami censorii nei confronti della Chiesa Cattolica
  • il rischio di una contrapposizione strumentale tra laici e cattolici
  • [Nota di FM:: contro la chiesa] si levano a volte accuse di omofobia.
per riassumere, Bagnasco afferma che la chiesa non è omofoba e che non vuole fare politica.

Balle!
Non era forse la CEI a parlare di "Non Possumus" e di impossibilità per i politici cattolici d votare leggi contrarie alla volontà della chiesa?
Non era forse la CEI a dire che bastavano alcune modifiche al codice civile invece che una legge per l'istituzione di un nuovo istituto per le coppie di fatto?
Non era forse Bagnasco quello ceh associava gli omosessuali ai pedofili?
E allora, Fassino da che parte stà?
Fassino sa bene che senza la creazione di un nuovo istituto - non quello schifo dei DiCo - non saremo mai portatori di diritti oltre che non avremo mai pari dignità ma preferisce non prendere posizione e sacrificare quelle che stimano essere 500.000 coppie piuttosto che far incazzare la CEI con una presa di posizione laica che ribatta punto su punto le balle di Bagnasco. Forse è il caso che si vada a rileggere quanto scritto da Politi su Repubblica ieri prima che si svegli e si accorga di vivere in un mondo di illusione a cui non crede nemmeno lui.


 
POLITICA
21 maggio 2007
Riempiremo Piazza San Giovanni?
Fassino dice: i diritti prima di tutto .
Io penso, la dignità prima di tutto. Come la mettiamo? Non troveremo mai un accordo. Ma quand'anche vorremmo trovare un punto di contatto resta il fatto che Fassino pensa che parlare con Pezzotta - portavoce del Family Day - sia sufficiente.
Chissà perché non si chiede se non sia meglio parlare di questo argomento con i diretti interessati.
Forse aspetta di vedere se San Giovanni sarà piena prima di impegnarsi ad ascoltarci.


Update: intanto Fassino si becca gli applausi della Binetti... certo, c'è di che andarne fieri!


 
Sfoglia ottobre        dicembre
Che giorno è oggi?

Link:

- Aut Magazine
- GayPolitics
- Commercial Closet
- PLAYGROUND
Citazione dotta:

Se comprendiamo che due uomini o due donne si possono amare; se accettiamo che possono avere tra loro un rapporto giuridico, se riteniamo inoltre che tale rapporto può comportare l’adozione, perché non dovremmo chiamare un simile rapporto matrimonio?

Josè Luis Rodriguez Zapatero

Tag principali:

privato personale omofobia mario mieli pd lavoro veltroni società napoli arcigay glbt qpix partito democratico politica libreria babele roma diritti civili acquario diritti gay pride

Questo blog è anche su:


Gay and Lesbian Blogs - Blog Catalog Blog Directory      Add to Technorati Favorites        Vote for this site at Freedom Forum    
Chi è FireMan?

FireMan-AutoRitratto

Disclaimer

Puoi contattarmi a:

Cosa sto leggendo:


Questo Blog nasce il
29 Settembre 2005

You don't speak italian but
u're too courios?

Sono anche su Facebook
Mi vuoi conoscere? mandami le tue coordinate!



Playlist



Cerca:



Curiosità:

Blog letto 1 volte