.
Annunci online

FireMan e ora guardiamo oltre...
Resta aggiornato con i feed: Feed RSS di questo blog Feed ATOM di questo blog
CULTURA
31 maggio 2007
Neve e sangue
“Luca, affermato poeta, incontra Gabriele, giovane albergatore da poco sposato, ma inconsapevolmente ancora alla ricerca di una sua dimendione esistenziale. Tra i due nasce immediatamente una simpatia che dà a Gabriele l'occasione di scoprire dentro di sè pulsioni insospettate. Ne emerge un tormento che sconvolge quella che a lui sembrava una normalità definitivamente acquisita. I dubbi, le angosce, si vanno a mano a mano attenuando fino all'accettazione di una dimensione nuova. Per Luca, il lento insinuarsi della passione nell'anima, dapprima come una dolce lusinga, poi come un languore corrosivo, infine come una rovinosa inondazione, che travolge anche l'altra passione della sua vita, la poesia. In un linguaggio denso e allusivo, la storia di un amore che troverà la sua risoluzione nella morte.” .

Maurizio Gregorini presenta:
"Neve e sangue"
Edizioni Del Cardo

in vendita presso la "Libreria Babele Roma"


 
CULTURA
30 maggio 2007
Prendere o lasciare
“Si capisce dell’omosessualità più in questi racconti che in mille saggi sussiegosi di sociologie e di psicologie, fredde e lontane. Si capisce la confusione e la chiarezza che l’omosessualità comporta, lo sforzo per cederle, per farne parte, per costruirla insieme alla propria esistenza”.
(Daniele Scalise)


Venerdì 8 giugno 2007
presso la "Libreria Babele Roma" alle ore 17:30

Maurizio Gregorini presenta:
"Prendere o lasciare"
di Fabio Bo
Edizioni Del Cardo
Interverrà Franco Grillini e sarà presente l’autore


 
CULTURA
30 maggio 2007
Synapsys - Update
Update: La presentazione si terrà in Via dei Cimatori 9 (Largo Tassoni - Corso Vittorio Emanuele) invece che presso la libreria Babele.


Mercoledi 27 Giugno
presso la " Libreria Babele Roma"

Maurizio Gregorini presenta:
"Synapsys"
Lucia Piera de Paola
Edizioni Il dito e la Luna

alle ore 18:00


 
SOCIETA'
29 maggio 2007
Tinky Winky discriminato...

FireMan chiacchiera con S. su skype:
[11.38.22] FireMan scrive: http://www.gaynews.it/view.php?ID=74053
[11.38.23] S. scrive: :D
[11.38.34] S. scrive: non ci posso credere!
[11.38.59] FireMan scrive: ridi eh? tu che senza scrupoli hai sottoposto i tuoi piccoli a tale abominio...
[11.39.07] FireMan scrive: mamma snaturata....
[11.39.13] FireMan scrive: :D
[11.40.44] S. scrive: ora dobbiamo solo aspettare che qualcuno dice che i Teletubbies non sono educativi perché Dipsy è nero e non va bene che bianchi e neri siano così amici. e siamo a posto!
[11.41.05] FireMan scrive: beh no, questo è ok, è politically correct...
[11.41.34]S. scrive: E che dire di Lah-Lah, che convive con tre uomini?
[11.42.02] FireMan scrive: e chi è questa svergognata?
[11.42.12] S. scrive: anzi, due uomini e un gay?

Gay teletubby probe by Polish government
The Polish government is currently investigating the Teletubbies over claims of homosexuality.

The popular children's television show, and especially the character of Tinky Winky, has been accused of promoting gay propaganda by the conservative government.

Teletubbies featured four brightly coloured alien characters which are loved by young children.

According to Reuters, Ewa Sowinska, government-appointed children rights watchdog, said she would ask psychologists to advise if the Teletubbies' camp antics could affect children.

She said: "I noticed [Tinky Winky] has a lady's purse, but I didn't realize he's a boy.

"At first I thought the purse would be a burden for this Teletubby. . . Later I learned that this may have a homosexual undertone."

Varsavia, 29 maggio 2007 - I «Teletubbies» sono finiti nel mirino del governo conservatore polacco perchè farebbero propaganda omosessuale.

Ne è convinta Ewa Sowinska, responsabile nazionale dei diritti dei bambini che come riporta un giornale locale intende affidare a a un equipe di psicologi infantili un'inchiesta sui quattro personaggi della serie televisiva della Bbc che da dieci anni sono i beniamini dei più piccoli in tutto il mondo.

I timori della Sowinska si concentrano in particolare su Tinky Winky il pupazzetto viola già accusato di atteggiamenti omosessuali nel 1999 dal reverendo evangelico statunitense Jerry Falwell, esponente della destra religiosa morto il 15 maggio scorso.

La signora Sowinska ha raccontato che i suoi dubbi sulla natura «ambigua» dello show sono iniziati quando ha notato che Tinky Winky «ha una borsa da donna», malgrado sia, «un ragazzo".

"All'inizio pensai che la borsetta potesse essere una caratteristica di questo personaggio... dopo ho capito che poteva avere un messaggio omosessuale nascosto».

Il governo dei gemelli Kaczynski dal 2005 ha lanciato una severa campagna moralizzatrice che secondo alcuni attivisti dei diritti umani tende a discriminare gli omosessuali.

Ad esempio viene citata la legge proposta dal ministro dell'Istruzione Roman Giertych che prevede il licenziamento degli insegnanti che promuovono «uno stile di vita omosessuale».



 
CULTURA
27 maggio 2007
Fabrizio Moro - Pensa
Ci sono stati uomini che hanno scritto pagine
Appunti di una vita dal valore inestimabile
Insostituibili perché hanno denunciato
il più corrotto dei sistemi troppo spesso ignorato
Uomini o angeli mandati sulla terra per combattere una guerra
di faide e di famiglie sparse come tante biglie
su un isola di sangue che fra tante meraviglie
fra limoni e fra conchiglie... massacra figli e figlie
di una generazione costretta a non guardare
a parlare a bassa voce a spegnere la luce
a commententare in pace ogni pallottola nell'aria
ogni cadavere in un fosso
Ci sono stati uomini che passo dopo passo
hanno lasciato un segno con coraggio e con impegno
con dedizione contro un'istituzione organizzata
cosa nostra... cosa vostra... cos'è vostro?
è nostra... la libertà di dire
che gli occhi sono fatti per guardare
La bocca per parlare le orecchie ascoltano...
Non solo musica non solo musica
La testa si gira e aggiusta la mira ragiona
A volte condanna a volte perdona
Semplicemente
Pensa prima di sparare
Pensa prima di dire e di giudicare prova a pensare
Pensa che puoi decidere tu
Resta un attimo soltanto un attimo di più
Con la testa fra le mani
Ci sono stati uomini che sono morti giovani
Ma consapevoli che le loro idee
Sarebbero rimaste nei secoli come parole iperbole
Intatte e reali come piccoli miracoli
Idee di uguaglianza idee di educazione
Contro ogni uomo che eserciti oppressione
Contro ogni suo simile contro chi è più debole
Contro chi sotterra la coscienza nel cemento
Pensa prima di sparare
Pensa prima di dire e di giudicare prova a pensare
Pensa che puoi decidere tu
Resta un attimo soltanto un attimo di più
Con la testa fra le mani
Ci sono stati uomini che hanno continuato
Nonostante intorno fosse [tutto bruciato
Perché in fondo questa vita non ha significato
Se hai paura di una bomba o di un fucile puntato
Gli uomini passano e passa una canzone
Ma nessuno potrà fermare mai la convinzione
Che la giustizia no... non è solo un'illusione
Pensa prima di sparare
Pensa prima dì dire e di giudicare prova a pensare
Pensa che puoi decidere tu
Resta un attimo soltanto un attimo di più
Con la testa fra le mani
Pensa.


 

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. fabrizio moro pensa mafia cosa nostra

permalink | inviato da FireMan il 27/5/2007 alle 14:55 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Sfoglia aprile   <<  1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8  >>   giugno
Che giorno è oggi?

Link:

- Aut Magazine
- GayPolitics
- Commercial Closet
- PLAYGROUND
Citazione dotta:

Se comprendiamo che due uomini o due donne si possono amare; se accettiamo che possono avere tra loro un rapporto giuridico, se riteniamo inoltre che tale rapporto può comportare l’adozione, perché non dovremmo chiamare un simile rapporto matrimonio?

Josè Luis Rodriguez Zapatero

Tag principali:

pride mario mieli veltroni acquario qpix pd diritti arcigay politica diritti civili glbt società gay partito democratico omofobia privato personale lavoro libreria babele roma napoli

Questo blog è anche su:


Gay and Lesbian Blogs - Blog Catalog Blog Directory      Add to Technorati Favorites        Vote for this site at Freedom Forum    
Chi è FireMan?

FireMan-AutoRitratto

Disclaimer

Puoi contattarmi a:

Cosa sto leggendo:


Questo Blog nasce il
29 Settembre 2005

You don't speak italian but
u're too courios?

Sono anche su Facebook
Mi vuoi conoscere? mandami le tue coordinate!



Playlist



Cerca:



Curiosità:

Blog letto 1 volte