.
Annunci online

FireMan e ora guardiamo oltre...
Resta aggiornato con i feed: Feed RSS di questo blog Feed ATOM di questo blog
TECNOLOGIE
30 maggio 2008
Download Day 2008

Download Day 2008 Abbiamo raggiunto già i 6899 italiani quando mi sono iscritto ma il numero aumenta rapidamente.
In tutto il mondo si sono impegnati già in 279288, ma anche qui il numero è poco indicativo.
A far cosa? Ad esserci impegnati a scaricare Firefox3 dal sito di Mozilla Foundation nel giorno della General Availability
L'idea è di stabilire un record mondiale. Clicca sull'immagine per maggiori informazioni.



 

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. download day 2008

permalink | inviato da FireMan il 30/5/2008 alle 11:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
SOCIETA'
30 maggio 2008
Ufficialmente 2

Ciò che fino a ieri è stato de facto, oggi è stato anche formalizzato.
Non era stato fatto prima per mere questioni di opportunismo economico (assicurazione meno costosa...) e non essendoci contraltare, ne di natura economica ne sociale, non lo avevamo ritenuto necessario. Anche perché se lo stato non ti riconosce non si capisce per quale motivo non dovremmo pensare al nostro tornaconto.

E dire che le cose son sempre state chiare a tutti.

Ultimamente, invece, con l'avvento di discorsi discriminatori quali il quoziente familiare - sempre perché di fatto noi non siamo famiglia - la questione è tornata in auge e ci siamo detti: Ma si, perché no?.
Morale: oggi Cucca ha fatto richiesta all'anagrafe di trasferimento, io ho compilato e firmato il mio consenso - uno squallido modulo precompilato - e quindi presto saremo conviventi anche per le istituzioni comunali.
Per il momento non abbiamo optato per lo stato di famiglia unico - il mio - perché non sappiamo ancora quali pro/contro possa significare (se qualcuno che ci fosse già passato può illuminarci, glie ne saremmo estremamente grati), ma una variazione in tal senso è rapida e non è esclusa.

Non ci resta da attendere "... 20 giorni, un mese" perché vengano i vigili a casa a controllare e "...da 3 a 6 mesi" perché il passaggio sia effettivo.
Poi dovremo affrontare il discorso sulla tassa sui rifiuti, e immagino la RAI ci invierà una doppia richiesta di pagamento canone... Ma questi son dettagli.



 

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ufficialmente 2

permalink | inviato da FireMan il 30/5/2008 alle 11:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
POLITICA
29 maggio 2008
Tribunale Turco ordina lo scioglimento di una associazione GLBT

Avevo scritto del report di 123 pagine in cui si suggeriva la EU di non ammettere la Turchia tra i suoi stati membri prima che questa non garantisse la fine delle discriminazioni nei confronti delle persone GLBT.

Bene.

E' di oggi la notizia che un dipartimento dell'ufficio del Governatore responsabile per le organizzazioni non governative ha asserito che il gruppo Lambda Istanbul viola la legge turca sulla moralità.
Secondo l'accusa, Lambda Islam viola sia il Codice Penale, in quanto associazione che viola "legge e morale", sia l'Articolo 41 della costituzione turca la quale è centrata sulla "pace e benessere della famiglia".

Human Rights Watch ha annunciato:

La corte di Beyoglu ha ordinato oggi lo scioglimento di Lambda Istanbul durante la discussione del procedimento contro di loro.
Frank Van Dalen, rappresentante dell'associazione olandese per i diritti dei gay COC, ha suggerito al suo governo di non sostenere la richiesta di adesione della Turchia all EU fintanto che "la Turchia non rispetti in pieno i diritti umani basilari umani".



 



permalink | inviato da FireMan il 29/5/2008 alle 16:47 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
POLITICA
29 maggio 2008
A -9 giorni...

Fino ad oggi ho scritto poco e niente del Pride ed, in particolare del RomaPride.
Lo facevo perché pensavo che non avrei detto nulla di più e nulla di diverso da quanto detto e scritto da tanti altri, pertanto mi son limitato a lasciare qualche commento qui e li, a leggere tutto quello che veniva scritto e null'altro.
Questo ne per spocchia ne per umiltà, solo perché ritengo non sia necessario scrivere se non si ha qualcosa di diverso - o in più - da dire.

In più diciamo che da un po di tempo ho tirato i remi in barca - mio malgrado - non sentendomi più a mio agio in alcune situazioni attiviste. Ma questo è un altro discorso, più personale e lungo che non è il caso di affrontare ora.

Ricevo la newsletter del Mario Mieli e leggo dei "problemi di concessione di Piazza San Giovanni" e della conseguente conferenza stampa che si terrà nella sede del Circolo Mario Mieli alle 17:30 alla quale non potrò partecipare. Per questa confido in Guido che ci dirà quanto prima cosa si è detto/deciso.

Lo stesso Guido, cosi come Andrea, nei loro post vanno oltre lo smarrimento iniziale e vedono in questa nuova boutade della Questura un punto a favore ed auspicano un aumento dei partecipanti al RomaPride cosi come lo scorso anno - ed io aggiungerei anche nel 2000 - proprio grazie alle difficoltà create ad hoc dalle istituzioni e che spinsero tanti incerti ed amici a partecipare proprio in risposta all'omofobia dimostrata dai detrattori della parata.
Condivido il loro auspicio, ha sempre funzionato cosi, e spero che si avveri anche quest'anno.
Però, premesso che il RomaPride è una manifestazione pubblica organizzata da tempo con relative richieste di permessi fatte ad Aprile, io mi faccio qualche domanda:

  1. questo concerto è anch'esso una manifestazione pubblica che richiedeva precise autorizzazioni?
  2. da quanto tempo si sapeva alla Questura di questo evento?
  3. secondo quali logiche vengono autorizzate le manifestazioni pubbliche?
In pratica io voglio capire se c'è dolo. Voglio capire se questa situazione si è creata per colpa di una disattenzione di qualche impiegato o per volontà (soprattutto visto il clamore del Pride dello scorso anno).
A questo punto resta solo da aspettare e sperare.

Io comunque mi offro per chiedere l'autorizzazione agli amministratori dei palazzi - compreso quello in cui vivo - attorno al cortile perchè ci concedano di chiudere il Pride li, vuoi mettere non doversi preoccupare di dover tornare a casa dopo la manifestazione?



 



permalink | inviato da FireMan il 29/5/2008 alle 12:32 | Versione per la stampa
SOCIETA'
28 maggio 2008
Confronti


Cosa accomuna le immagini qui ritratte? Sembra nulla, ed invece non è cosi: sono entrambe state scattate durante un PRIDE. Due PRIDE ai lati opposti del globo nello stesso giorno. Due richieste di libertà di essere quel che si è.
A Bucharest, Romania, il PRIDE è stato scortato da circa 1200 poliziotti in tenuta antisommossa:
REUTERS: Si son tenute due manifestazioni contro il PRIDE. In una membri di un gruppo di estrema destra esclamavano slogan quali 'La Romania non vi vuole' per protestare 'contro il peccato'. La Romania ha decriminalizzato l'omosessualità nel 2001, ma spesso i gay devono affrontare l'ostilità di un paese largamente conservatore in cui la potente Chiesa Ortodossa vede l'omosessualità come un peccato ed una malattia. Lo scorso anno la polizia fermò dozine di persone che provarono ad interrompere il corteo.
Dall'altra parte del mondo - è il caso di dirlo - a San Paolo del Brasile sabato si è festeggiato: con una folla oceanica scesa in strada per il Brazilian Gay Pride.

Report ufficiali parlano di 3,5 milioni di persone ma attivisti gay reclamano almeno 5 milioni di partecipanti all'evento, co-sponsorizzato dalle Autorità di San Paolo e dalla Petrobras, compagnia petrolifera nazionale.
"Queste sono le diversità che la nazione vuole, le diversità che dobbiamo incoraggiare in qualità di nazione alla ricerca di un turismo di nicchia nella comunità gay" afferma Marta Suplicy, Ministro del Turismo ed ex Sindaco di San Paolo, da sopra uno dei camion partecipanti al corteo.
Per farvi una idea qui potete vedere foto e video della manifestazione!



 



permalink | inviato da FireMan il 28/5/2008 alle 12:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
Sfoglia aprile   <<  1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10  >>   giugno
Che giorno è oggi?

Link:

- Aut Magazine
- GayPolitics
- Commercial Closet
- PLAYGROUND
Citazione dotta:

Se comprendiamo che due uomini o due donne si possono amare; se accettiamo che possono avere tra loro un rapporto giuridico, se riteniamo inoltre che tale rapporto può comportare l’adozione, perché non dovremmo chiamare un simile rapporto matrimonio?

Josè Luis Rodriguez Zapatero

Tag principali:

arcigay partito democratico veltroni libreria babele roma gay mario mieli personale glbt acquario napoli politica lavoro pride società diritti privato omofobia qpix pd diritti civili

Questo blog è anche su:


Gay and Lesbian Blogs - Blog Catalog Blog Directory      Add to Technorati Favorites        Vote for this site at Freedom Forum    
Chi è FireMan?

FireMan-AutoRitratto

Disclaimer

Puoi contattarmi a:

Cosa sto leggendo:


Questo Blog nasce il
29 Settembre 2005

You don't speak italian but
u're too courios?

Sono anche su Facebook
Mi vuoi conoscere? mandami le tue coordinate!



Playlist



Cerca:



Curiosità:

Blog letto 1 volte