Blog: http://FireMan.ilcannocchiale.it

Neve e sangue

“Luca, affermato poeta, incontra Gabriele, giovane albergatore da poco sposato, ma inconsapevolmente ancora alla ricerca di una sua dimendione esistenziale. Tra i due nasce immediatamente una simpatia che dà a Gabriele l'occasione di scoprire dentro di sè pulsioni insospettate. Ne emerge un tormento che sconvolge quella che a lui sembrava una normalità definitivamente acquisita. I dubbi, le angosce, si vanno a mano a mano attenuando fino all'accettazione di una dimensione nuova. Per Luca, il lento insinuarsi della passione nell'anima, dapprima come una dolce lusinga, poi come un languore corrosivo, infine come una rovinosa inondazione, che travolge anche l'altra passione della sua vita, la poesia. In un linguaggio denso e allusivo, la storia di un amore che troverà la sua risoluzione nella morte.” .

Maurizio Gregorini presenta:
"Neve e sangue"
Edizioni Del Cardo

in vendita presso la "Libreria Babele Roma"

Pubblicato il 31/5/2007 alle 15.25 nella rubrica Babele.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web