Blog: http://FireMan.ilcannocchiale.it

Jake Gyllenhaal

Intervistato da Times Online durante la sua permanenza a Londra per la promozione del suo ultimo film Rendition Jake Gyllenhaal ha chiarito cosa intendeva con la sua affermazione: "Non penso sarei dispiaciuto se succedesse" rilasciata ai tempi di Brokeback Mountain.

Gyllenhaal afferma: "Non mi è mai successo. Quello che intendevo è perché scartare a priori una possibilità nella mia vita? Fu intesa come una provocazione ma non lo era. Semplicemente, ritengo l'idea dell'omosessualità accettabile. Son cresciuto in una città dove la metà delle persone che conosco sono gay.

[...]

L'amore non ha limiti e queste due persone (NdF:i protagonisti di Brokeback Mountain) trovano una connessione tra loro in quel desolato Wyoming. Determinare cosa era sbagliato e cosa no era sempre difficile durante quel film. Ma si, ho visto cos'è l'omofobia dall'interno cosi come non l'avrei mai potuta normalmente sperimentare."

In merito invece alle voci di un probabile seequel di Brokeback interpretato da Heath Ledger esse sembrano non vere.

Da Towelroad

Posted also on GayToday

Pubblicato il 22/10/2007 alle 15.52 nella rubrica CoseFrocieDalMondo.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web