Blog: http://FireMan.ilcannocchiale.it

Fare per Fare

Solo a casa approfitto per riflettere su un po di cose accadute in questi giorni e delle quali non ho scritto. Per cominciare, NON parlerò dell'intervento di Veltroni di ieri a Milano perché non ho avuto la voglia sufficente per ascoltarlo e ancora non l'ho stampato (quello trovato qui), ma lo farò domani, cosi come stamperò anche quello di Prodi di cui ho letto solo l'inizio: "Democratiche, Democratici, Adesso possiamo chiamarci così finalmente!" cosa che sinceramente se fossi stato li mi avrebbe fatto venire l'orticaria (mi chiedo i tanti ex PCI-PDS-DS come abbiano reagito dentro di loro).

Ho letto anche questo appello, ho letto i nomi elencati, molti sono nomi familiari, qualcuno lo conosco anche personalmente, ma ciò che mi ha colpito in particolar modo è questo passo dell'appello:

[...]
è opportuno politicamente attaccare una delle due regioni in Italia, l'altra è il Piemonte, che si sta concretamente spendendo sui nostri temi?
riportato in neretto cosi come lo riporto io.
Ovvero: se qualcuno fa qualcosa per noi non è meglio tacere anche se ha fatto una stronzata?

Beh, NO, decisamente NO!

Allora, precisiamo un paio di cose prima che mi si venga a dare del represso o del reazionario. Non mi sono mai posto il problema della natura della mia frociaggine. Un giorno ho realizzato non tanto che andare a letto con gli uomini mi piaceva, quanto piuttosto che mi innamoravo di uomini (tant'è che vivo con uno da circa 8 anni). Ecco, è tutta li la mia frociaggine: mi innamoro di uomini (e di conseguenza ci faccio sesso).
Sarà cromosomico? Forse, cosi come lo è il colore dei miei occhi o dei miei capelli, la mia altezza e che son destrorso invece che mancino. Di certo non c'è stato un momento in cui mi sia messo davanti ad uno specchio ed ho detto "OK, da oggi sono frocio!".

Fatta questa premessa sono libero di dire che quella campagna della Regione Toscana è una cagata pazzesca! Sarà che a me quel braccialetto ricorda tanto certi triangoli, sarà che nel mio immaginario un neonato non è ancora nulla se non un maschietto (ha il pene) o una femminuccia (ha la vagina) (e questa è l'unica caratteristica che si puo dare per certa), ma io in un neonato con la fascetta con su scritto "Homosexuelle" non ci trovo nulla di significativo. Oltre al fatto che un simile manifesto mostra il fianco a personaggi dubbi quali Bertolini (certo a Mariarosa ci somiglia eccome) o Volontè che non aspettano occasione migliore per aprire la bocca e darli fiato.

Allora come la mettiamo? Applaudiamo solo perche si è fatto? NO, anche perché non credo che il fare solo per fare sia un motivo di apprezzamento. Fare comporta rischi e non penso che sia sempre bene correre tutti i rischi.

Posted also on GayToday

Pubblicato il 28/10/2007 alle 20.11 nella rubrica CoseFrocie.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web